Sanremo 2012, conferenza stampa finale: i commenti a caldo dei vincitori

Sanremo 2012, conferenza stampa finale: i commenti a caldo dei vincitori

Emma Marrone vince Sanremo 2012

Conferenza stampa lampo post Sanremo 2012. Dopo un paio di domande di routine alle tre finaliste – oltre alla vincitrice Emma, c’era anche il resto del podio, ovvero Arisa e Noemi -, la conferenza stampa è stata frettolosamente chiusa causa stanchezza, sonno e chissà cos’altro. Inutili le proteste dei giornalisti che non sono riusciti ad aprire bocca e men che meno a formulare una domanda anche banale del tipo ‘Come ci si sente a vincere il Festival della canzone italiana?’

Paolo Giordano, del Giornale, ha chiesto alle tre cantanti: “Il vostro percorso è diverso: due di voi provengono da talent show come Amici e X Factor [NDR, si riferisce rispettivamente a Emma e Noemi], Arisa da Sanremo lab. Volete dare un taglio alle polemiche che ne possono provenire?”

Noemi ha risposto per prima: “A chi ascolta musica non importa da dove viene o dove inizia un artista. Le cose importanti sono altre: le scelte, la personalità e anche la coerenza. Il sistema dei talent ha un vantaggio che altrove non c’è: premia la meritocrazia”. Più realista Arisa: “Nei talent fidelizzi il pubblico, che ti segue sempre. Questo alla lunga è un plus”. Emma, col suo solito temperamento sanguigno, non si smentisce: “Se nasci col fuoco, se devi sfondare sfondi, se devi arrivare arrivi”.

Segue un gustoso siparietto di un minuto o poco più in cui le tre imitano altre cantanti di cui sono fan, rigorosamente dopo aver affermato la reciproca stima. Pare infatti, ad esempio, che Emma abbia la macchina invasa dai cd di Arisa, e che ai tempi di Sincerità si sia sperticata nell’invio di messaggi frenetici pur di far vincere la collega. Dal canto suo Arisa dice di amare Malika Ayane, mentre Emma imita Giusy Ferreri. Per Noemi, invece, esiste solo Vasco.

E’ ancora una volta il momento di Noemi, che viene chiamata in causa: le viene chiesto come ha reagito al ripescaggio, il cosiddetto Golden Share che le ha permesso, grazie al voto della sala di stampa, di recuperare tre posizioni e scalzare così la coppia D’Alessio-Bertè. Noemi afferma di averlo preso come un regalo, mostrando di non essersi fatta troppi problemi rispetto all’esclusione di quei due mostri sacri. Oltretutto candidamente svela di non aver mai letto il regolamento con attenzione e quindi di non aver mai saputo che fosse prevista una possibilità del genere. Beata ignoranza, quando ti permette di arrivare a un passo dal maggior successo professionale della tua carriera.

Passiamo alla prossima domanda, anzi no: è tardi, siamo tutti stanchi, andiamo a letto. E così finisce Sanremo, tra le urla dei giornalisti a cui è stato negata la benchè minima interazione con le tre donne del podio di Sanremo 2012. Alla prossima, state tecnici!

620

Segui Music Room

Dom 19/02/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici