Hit parade dance: la top ten dagli anni ’80 ad oggi

Hit parade dance: la top ten dagli anni ’80 ad oggi

Dieci brani scelti a insindacabile giudizio della redazione di Music Room (nella persona del qui scrivente). È venerdì, è tempo di lasciare da parte i problemi, il lavoro e le preoccupazioni e buttarsi sulla “pista da ballo”, mai termine fu pù antico, con questa top ten di canzoni dance, nel senso di “da ballare”. Vanno dagli anni ’80 ad oggi, sono tutte conosciute, nessuno sforzo di assimilazione. Ve le mettiamo partendo dalla più datate, ma sempre meravigliose, alle più nuove. Partiamo, dunque, con i Blondie e la loro “Atomic” (uscita nell’80 come singolo).
Dopo il salto, le altre canzoni.

2. Human League – “Don’t You Want Me”

Spostiamoci di un anno e arriviamo al 1981. Gli Human League raccontano di lei che diventa famosa, lui che le dice che senza di lui non sarebbe niente, lei che gli risponde: “Fatti una vita”. 30 anni e non sentirli: il “Don’t You Want Me, oh-oh-oh-oh” da urlare mentre si balla è un classico.


3. Madonna – “Into The Groove”

Avete già ballato due canzoni, è ora di andare in bagno a rinfrescarsi. Le ascelle. Madonna insegna, nel video di questa canzone, che se si balla si suda. Ma non importa, “you can dance”, dice lei. Le canzoni degli anni ’80 si ballavano sempre un po’ lente, per evitare che le acconciature ardite collassassero su se stesse.


4. Snap! – “Rhythm Is a Dancer”

Passiamo al decennio successivo, 1992 per la precisione. Siamo in pieno territorio Eurodance, uno dei primissimi singoli del genere. La canzone degli Snap! è stata un successo dovunque, nonostante contenga un verso decisamente orrendo: “I’m as serious as cancer when I say rhythm is a dancer”.


Pulp – “Disco 2000″

Una canzone che comprende la parola “disco” nel titolo non poteva mancare. Il tratto principale di questo pezzo sono le chitarre dell’inizio. Potrebbe sembrare strano immaginare i Pulp da ballare, ma questo è uno dei pezzi più saltellabili di sempre. Non solo nel 2000 e anche per gli indie-rockers “too cool to dance”.


6. Gala – “Come Into My Life”

Negli anni ’90 la musica dance diventa quasi priorità di DJ e produttori italiani. Questa canzone di Gala, prodotto nostrano, cela dietro di sé il dj Molella. Il potentissimo giro di synth deve aver ispirato più di una traccia eurotruzza di quelle in circolazione attualmente.


7. Daft Punk – “Around The World”

Anche i francesi, però, si davano da fare verso la fine degli anni ’90. La critica musicale si inventa il French Touch per definire un tipo di musica elettronica un po’ funk, un po’ Kraftwerk. A prescindere dalle classificazioni, provate a non ballare “Around The World” senza imitare i ballerini-suoni del video. E senza sembrare idioti.


8. Kylie Minogue – “Can’t Get You Out Of My Head”

2001, ma resiste l’impulso del tocco sintetico francese. Kylie ritorna Regina del dancefloor con questa canzone ipnotica e ambigua. Sembra decollare, ma non lo fa quasi mai, rimane fissa nella testa e nei piedi. Da ballare ad occhi chiusi (senza copiare la coreografia di Kylie).


9. Madonna – “Hung Up”

Immancabile. Non solo continua a far ballare da decenni, ma qui cita anche gli Abba, non presenti in questa top ten per ragioni cronologiche. Per quelli che pensano che la musica dance sia solo per i ggiovani, Madonna qui aveva quarantasette anni. E continua a sgambettare felice.


10. Justice Vs Simian – “We Are Your Friends”

Forse la canzone migliore da ballare all’interno di questa lista e anche da cantare a squarciagola, tanto le parole sono pochissime. Il video è l’epilogo normale di una tranquilla serata tra amici a casa. I piatti finali che picchiano a ripetizione sono a rischio torcicollo: provate a non scuotere la testa mentre ascoltate i Justice.


Jennifer Lopez, On the floor testo e musica del nuovo singolo


Fargetta primo nelle classifiche Usa con il singolo “The Radio”


Stromae: video e testo di “Alors on danse”

956

Segui Music Room

Ven 25/03/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici